Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittr - Olga Marciano

Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per l146arte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con l146arte a 360 gradi. Alle sue tele, chenbspsottendono spesso tematiche forti,nbspviene attribuita una particolare qualitagrave. I suoi dipinti 150 dicono 150 133 hanno un146anima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire d146istinto, anche ai 147non addetti ai lavori148, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilitagrave raccolta e mai sfrontata la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze il delicato straniamento di alcuni soggetti. L146artista, pur guardando la realtagrave con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressivitagrave ed alla propria prorompente creativitagrave, proprio come fa nella vita. Il messaggio egrave quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dell146esistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realtagrave, la sua curiositagrave e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi. La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalitagrave e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore. Da un146arte fatta di grandi tele, su cui l146olio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad un146arte multi-materica che valorizza e reimpieganbspogni cosa.nbspnbspAlcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti. Egrave co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design Rifiuti In Cerca D'autore dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tutt146Italia, in occasione di eventi importanti Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc..Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni. Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali d146Arte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno. Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressivitagrave,nbspche ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte. Si tratta di un format intitolato 147Talking And Sensory Paint148, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dell146idea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole egrave stato il riscontro di critica, stampa e pubblico. Nell'ottobre 2013, egrave la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec. Nel 2014 dagrave vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale d146Arte Contemporanea di Salerno della quale egrave co-curatrice. La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, egrave stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo. Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto. La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture 147vegetali148. Olga Marciano - Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per larte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con larte a 360 gradi. Alle sue tele, chesottendono spesso tematiche forti,viene attribuita una particolare qualit. I suoi dipinti dicono hanno unanima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire distinto, anche ai non addetti ai lavori, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilit raccolta e mai sfrontata la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze il delicato straniamento di alcuni soggetti. Lartista, pur guardando la realt con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressivit ed alla propria prorompente creativit, proprio come fa nella vita. Il messaggio quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dellesistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realt, la sua curiosit e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi. La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalit e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore. Da unarte fatta di grandi tele, su cui lolio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad unarte multi-materica che valorizza e reimpiegaogni cosa.Alcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti. co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design Rifiuti In Cerca D'autore dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tuttItalia, in occasione di eventi importanti Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc..Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni. Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali dArte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno. Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressivit,che ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte. Si tratta di un format intitolato Talking And Sensory Paint, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dellidea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole stato il riscontro di critica, stampa e pubblico. Nell'ottobre 2013, la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec. Nel 2014 d vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale dArte Contemporanea di Salerno della quale co-curatrice. 8203La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo. Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto. La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture vegetali. su cirro.it - Ottieni Subito il tuo Negozio su Facebook Gratuito con Ecommerce Gratis per la tua attivit di negozio, professionista o aziendaUna Calabrese in Cucina, Ricettina Ricette Ricettina Facile Facile - Scopri tutti gli ingredienti e i consigli utili per preparare le migliori ricette di ricettina facile facile., Ricettina Ricette Ricettina Facile Facile - Scopri tutti gli ingredienti e i consigli utili per preparare le migliori ricette di ricettina facile facile. ricettina, ricettina veloce e sfiziosa, ricettina veloce per cena, ricetta strozzapreti alla boscaiola, ricettina sfiziosa, ricettina light, ricettina blog, ricettina veloce, ricettine anticrisi e non solo, ricette antipasti, ricettina blogspot, ricette bimbi, ricette bambini, ricette bimbi 1 anno, ricette buone, ricette bimbo 10 mesi, ricettine bimbi 9 mesi, ricette bambini 2 anni, bretzel ricetta di stella, ricette dolci, ricette dukan, ricette dietetiche, ricette estive, ricette facili, ricette facili e veloci, ricettine fresche, giunti ricette, ricette golose, ricette gustose, ricette gustose per bambini, ricette ine ine, la ricettina lunetta savino, ricette mellin, ricette natale, ricette natalizie, ricettine plasmon, ricette per bambini, ricette per bambini 12 mesi, ricette per lo svezzamento, ricettine per bimbi di 8 mesi, ricette per bimbi di un anno, ricettine per bimbi 12 mesi, ricette per bambini di 14 mesi, ricette per bimbi 9 mesi, ricettine per bambini 8 mesi, ricettine step by step, ricette svezzamento, ricette sfiziose salate, ricette semplici, ricette sapore di mare, ricette veloci e sfiziose, ricette sfiziose per bambini, ricettine sfiziose per bimbo inappetente, ricettine vecchio sito whirlpool, ricette veloci estive, ricette vegetariane, ricette vegane, ricette velocissime, ricette x bambini.

Olga Marciano
• olga-marciano-paint.harts.it
info
 
tag
 
followers
 
network
Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per larte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con larte a 360 gradi. Alle sue tele, chesottendono spesso tematiche forti,viene attribuita una particolare qualit. I suoi dipinti dicono [] hanno unanima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire distinto, anche ai non addetti ai lavori, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature; gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilit raccolta e mai sfrontata; la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze; il delicato straniamento di alcuni soggetti. Lartista, pur guardando la realt con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressivit ed alla propria prorompente creativit, proprio come fa nella vita. Il messaggio quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dellesistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realt, la sua curiosit e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi. La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalit e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore. Da unarte fatta di grandi tele, su cui lolio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad unarte multi-materica che valorizza e reimpiegaogni cosa.Alcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti. co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design "Rifiuti In Cerca D'autore" dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tuttItalia, in occasione di eventi importanti (Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc.).Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni. Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali dArte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno. Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressivit,che ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte. Si tratta di un format intitolato: Talking And Sensory Paint, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dellidea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole stato il riscontro di critica, stampa e pubblico. Nell'ottobre 2013, la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec. Nel 2014 d vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale dArte Contemporanea di Salerno della quale co-curatrice. ​La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo. Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto. La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture vegetali.
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
530
29 ottobre 2016 05:06
Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per l’arte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con l’arte a 360 gradi.
Alle sue tele, che sottendono spesso tematiche forti, viene attribuita una particolare qualità. I suoi dipinti – dicono – […] hanno un’anima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire d’istinto, anche ai “non addetti ai lavori”, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature; gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilità raccolta e mai sfrontata; la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze; il delicato straniamento di alcuni soggetti. L’artista, pur guardando la realtà con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressività ed alla propria prorompente creatività, proprio come fa nella vita.
Il messaggio è quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dell’esistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realtà, la sua curiosità e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi.
La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalità e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore.
Da un’arte fatta di grandi tele, su cui l’olio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad un’arte multi-materica che valorizza e reimpiega ogni cosa.  Alcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti.
È co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design "Rifiuti In Cerca D'autore" dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tutt’Italia, in occasione di eventi importanti (Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc.).Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni.
Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali d’Arte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno.
Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressività, che ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte.
Si tratta di un format intitolato: “Talking And Sensory Paint”, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dell’idea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole è stato il riscontro di critica, stampa e pubblico.

Nell'ottobre 2013, è la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec.

Nel 2014 dà vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno della quale è co-curatrice. La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, è stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo.
Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto.
La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture “vegetali”.
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
537
29 ottobre 2016 05:06
3 post di Pasquale Di Dato
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
445
29 ottobre 2016 05:05
3 post di Pasquale Di Dato
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
583
29 ottobre 2016 05:04
3 post di Pasquale Di Dato
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
494
29 ottobre 2016 05:03
3 post di Pasquale Di Dato
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
427
29 ottobre 2016 05:02
3 post di Pasquale Di Dato
Da Buona Fortuna
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Olga Marciano
Up
 
Fai girare
 
Segnala abuso
 
5203
29 ottobre 2016 05:01
5 post di Pasquale Di Dato
Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per larte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una…
— Leggi tutto —
post di Pasquale Di Dato
0
Up
0
fai girare
Ti potrebbe interessare:
marketing
Come scrivere un Libro
come-scrivere-un-libro-marketing.cirro.it
consulenza
Fiscalista
fiscalista-consulenza.cirro.it
media
LEGO Land
lego-land-media.cirro.it
prodotti
shn#13
shn13-prodotti.ecommerce-gratis.it
web
Earth-Wind-Fire
earth-wind-fire-web.cirro.it

Village Cale dOtranto 20 Luglio - Puglia

Village Cale dOtranto 20 Luglio - Puglia 2014-04-13 17:27:42 - Soggiorno 7 notti - Village Cale dOtrantoOtranto LE - PugliaFORMULA ARGENTOcamera classicsmart dal 20 LuglioeA658 Il Resort LE CALE dOTRANTO si trova in localitae eTorre Santo Stefano, Otranto, in provincia di Lecce, nel magnifico Salento E affacciato su una splendida Baia tra acque cristalline, palme e cipressi che toccano il cielo, in una terra ricca di storia e cultura Una seconda caletta denominata La Cricca Rada della Caraula, riservata, quasi intima, formata da piccole insenature e da una grotta ao una piscina naturale dove la bellezza di questo angolo di Puglia raggiunge la sua apoteosi Puglia - 408
408 star
261528views
Village Cale dOtranto 20 Luglio - Puglia
Village Cale dOtranto 20 Luglio - Puglia

Creazione pagine web - Socialtools

Creazione pagine web - Socialtools 2015-02-04 10:47:41 - Come creare e modificare le pagine web Premere ALT-A se non gi presente il pannello di controllo fluttuante Da Strumenti di gestione - Gestione sito - Gestione Pagine si apre lo strumento per la composizione delle pagine web Da qui si possono creare nuove pagine, duplicare le pagine esistenti ed impaginare i paragrafi Il Compositore di pagine web composto da una form di scelte da compilare, per creare una nuova pagina bisogna inserire un titolo, una descrizione, alcune keywords per aiutare lindicizzazione sui motori di ricerca, specificare la posizione della pagina, scegliendo Categoria, Gruppo e posizione in ordine numerico, la HOME del sito corrisponde alla prima pagina del gruppo Home, categoria Home Inoltre per ciascuna pagina possibile scegliere uno dei temi grafici a disposizione tra quelli presenti e quelli precedentemente creati Ogni pagina un contenitore composto da tre sezioni, una Testata Header, un Corpo Body ed un Piedino di chiusura Footer In tutte e tre le sezioni possibile inserire i paragrafi a disposizione sul sito oppure i paragrafi precedentemente creati Sono gi presenti sul sito alcuni paragrafi di esempio, di testi, di gallerie fotografiche, menu ecc I paragrafi pubblici possono essere incorporati nelle proprie pagine, oppure si pu duplicarli e facilmente modificarne le propriet ed i contenuti In basso nella finestra dello strumento di composizione delle pagine si trova il tasto Anteprima che permette di visualizzare la pagina corrente ed il tasto Salva per salvare le modifiche alla pagina - Socialtoolsit Sito di Ecommerce Gratis Socialtools - Crea il tuo social Network GratuitoSito Ecommerce, Gestione Multidominio, Gestione Multisito Socialtools - 834
834 star
217674views
Creazione pagine web - Socialtools
Creazione pagine web - Socialtools

Creazione pagine web - Socialtools


834 like - 736422 views

ADATTOGENO - Difese immunitarie

ADATTOGENO - Difese immunitarie 2018-10-13 13:45:37 - CLASSE DECOTTOPIRICA 04 Decottopirici con funzione adattogena DESCRIZIONE Quando, in seguito a uneUindisposizione o a particolari stress fisici o mentali, il corpo si ritrova debilitato e la mente affaticata, ao il momento giusto per fare un pieno di vitalitaee Prodotto utile soprattutto nei cambi stagione, dopo cure antibiotiche o terapie farmacologiche per riequilibrare le difese immunitarie AlleUinterno troviamo piante come Echinacea e Uncaria che stimolano le naturali difese delleUorganismo LeUEuterococco invece, svolge uneUazione tonica-adattogena QUANDO USARLO Indicato in presenza di astenia, durante i cambi stagione e per stimolare le difese immunitarie Consigliato dopo cure antibiotiche o terapie farmacologiche COME USARLO Si consiglia di diluire 30 ml al giorno in acqua fresca o tiepida da assumere durante la giornata COSA CONTIENE Astragalo, Echinacea, Uncaria, Tabebuia, Ginseng, Eleuterococco, Anice, Malva, Damiana, Liquiriziae CARATTERISTICHEINFORMAZIONI AGGIUNTIVE Senza alcool, senza zuccheri, senza conservanti, senza glutine FORMATO 500 ml Difese immunitarie - 114
114 star
52554views
ADATTOGENO - Difese immunitarie
ADATTOGENO - Difese immunitarie

ADATTOGENO - Difese immunitarie


114 like - 89376 views
Credito Cirro
Credito
Credito
CREDITO è il motore di ricerca Cirroaziende relativo alla categoria Credito di Cirro, il marketplace per far girare gli affari tra le imprese. Su CREDITO trovi tutte le offerte e promozioni…
Olivieri Group
Vigilanza e Napoli Impresa di servizi di guardiania Olivieri-Group
Vigilanza e Napoli Impresa di servizi di guardiania Olivieri-Group
Guardiania e Portierato Offriamo Serviz iintegrati di sicurezza e custodia non armata per la conservazione e la tutela del patrimonio mobiliare ed immobiliare ed in particolare: Servizi di…
Comunicazione Cirro
Comunicazione
Comunicazione
COMUNICAZIONE è il motore di ricerca Cirroaziende relativo alla categoria Comunicazione di Cirro, il marketplace per far girare gli affari tra le imprese. Su COMUNICAZIONE trovi tutte le…
Targnet
Grafica pubblicitaria e impaginazione cataloghi
Grafica pubblicitaria e impaginazione cataloghi
Grafica Editoriale Professionale, Realizzazione Pubblicazioni e Periodici.Visita il sito www.targnet.itProgettazione & Impaginazione.Gabbie strutturali e pagine mastro settoriali.Creare una…
Food Cirro
Food
Food
FOOD è il motore di ricerca Cirroaziende relativo alla categoria Food di Cirro, il marketplace per far girare gli affari tra le imprese. Su FOOD trovi tutte le offerte e promozioni delle…
0
Up
0
Fai girare
Go PRO
X
Tutto
Fai girare Olga Marciano su:
Invia
Annulla
Olga Marciano
• olga-marciano-paint.harts.it
Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per larte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con larte a 360 gradi. Alle sue tele, chesottendono spesso tematiche forti,viene attribuita una particolare qualit. I suoi dipinti dicono [] hanno unanima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire distinto, anche ai non addetti ai lavori, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature; gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilit raccolta e mai sfrontata; la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze; il delicato straniamento di alcuni soggetti. Lartista, pur guardando la realt con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressivit ed alla propria prorompente creativit, proprio come fa nella vita. Il messaggio quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dellesistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realt, la sua curiosit e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi. La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalit e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore. Da unarte fatta di grandi tele, su cui lolio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad unarte multi-materica che valorizza e reimpiegaogni cosa.Alcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti. co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design "Rifiuti In Cerca D'autore" dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tuttItalia, in occasione di eventi importanti (Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc.).Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni. Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali dArte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno. Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressivit,che ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte. Si tratta di un format intitolato: Talking And Sensory Paint, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dellidea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole stato il riscontro di critica, stampa e pubblico. Nell'ottobre 2013, la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec. Nel 2014 d vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale dArte Contemporanea di Salerno della quale co-curatrice. ​La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo. Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto. La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture vegetali.
followers 0   |   network 0   |   post 7   |   foto 21   |   video 0   |   offerte 0   |   links 0
mostra altri contenuti
 
Olga Marciano
• olga-marciano-paint.harts.it
 
info
 
tag
 
followers
 
network
Nella sua prima vita avvocato, assistente universitaria, scrittrice, e poi imprenditrice, nasce con una passione esplosiva per larte. Coraggiosamente decide di infrangere tutte le regole di una logica comune ed abbandona il suo lavoro ventennale per lavorare con larte a 360 gradi. Alle sue tele, chesottendono spesso tematiche forti,viene attribuita una particolare qualit. I suoi dipinti dicono [] hanno unanima, posseggono e trasmettono in chiunque li osservi, il respiro di chi li ha concepiti, lasciando percepire distinto, anche ai non addetti ai lavori, forti e profonde sensazioni. Colpiscono i colori, vividi e netti, persino nelle sfumature; gli sguardi di onesta sfida delle donne in essi rappresentate, in una femminilit raccolta e mai sfrontata; la pudica rappresentazione del sentimento di inadeguatezza verso le sofferenze; il delicato straniamento di alcuni soggetti. Lartista, pur guardando la realt con occhi incantati, sembra pronta a violare regole fossilizzate o convenzioni sedimentate per trovare strade alternative alla propria espressivit ed alla propria prorompente creativit, proprio come fa nella vita. Il messaggio quello di una donna che ha conosciuto anche gli aspetti meno belli dellesistenza, ma che non ha mai perso il suo senso del mondo e della realt, la sua curiosit e, soprattutto, lo sguardo candidamente entusiasta con cui guarda il mondo. Una spinta a rompere le regole, sfidare, riflettere e far riflettere. Un messaggio forte che non consente compromessi. La Marciano ha attraversato varie fasi pittoriche, sempre caratterizzate da una forte personalit e da una grande vocazione artistica, espressione di un ricco mondo interiore. Da unarte fatta di grandi tele, su cui lolio riempie di colore e calore i suggestivi volti di donna, ieratici ed immobili, ad unarte multi-materica che valorizza e reimpiegaogni cosa.Alcune delle sue ultime opere sono infatti arricchite da svariati materiali, quasi sempre provenienti da oggetti di scarto, sapientemente utilizzati e ben amalgamati nei soggetti. co-curatrice del Premio Internazionale di Pittura e Design "Rifiuti In Cerca D'autore" dedicato alle tematiche ambientaliste, grazie al quale si sono susseguite numerose Collettive in tuttItalia, in occasione di eventi importanti (Ecomondo di Rimini, La casa sensoriale a La Spezia, Mediterre a Bari, etc.).Nel corso di alcuni eventi nazionali, in collaborazione con il socio artista, ha realizzato in loco delle installazioni e sculture di grosse dimensioni. Oltre alle numerose personali, si ricorda la partecipazione alle Biennali dArte Contemporanea di Firenze, Genova, Venezia e infine Salerno. Nel 2012 inizia un nuovo percorso, scegliendo una particolare forma di espressivit,che ha dato una svolta nel modo di presentare la sua arte. Si tratta di un format intitolato: Talking And Sensory Paint, la prima mostra sensoriale con quadri parlanti realizzata in Italia. Una nuova e suggestiva forma di fruizione dellidea di un quadro, che va oltre il quadro, attraverso la voce ed i passaggi multisensoriali. Notevole stato il riscontro di critica, stampa e pubblico. Nell'ottobre 2013, la prima donna a ricevere il Premio alla Carriera Amarec. Nel 2014 d vita con Salerno in Arte alla Prima Biennale dArte Contemporanea di Salerno della quale co-curatrice. ​La sua ultima personale, Danni Di Donne, evento di apertura al Cartellone della Biennale di Salerno, stata realizzata con la collaborazione di un team di attrici. Le tele e le voci gridano contro la violenza di genere, attraverso alcune storie tratte dalla cronaca vera di nove donne, interpretate con una forma espressiva di forte impatto emotivo. Da molti anni si dedica anche alla scultura, utilizzando esclusivamente materiali ecosostenibili e di scarto. La scorsa estate ha curato la direzione artistica di un evento in Costiera Amalfitana, particolarmente interessante, Minori Art Open Space, nel quale sono state esposte numerose sue sculture vegetali.
-- - Salerno - 50100 - SA - Italia
Amministra

Cerca aziende:
Search

Adv

Brand

Comics

Design

Digital3d

Essay

Game

Graphic

Movie

Music

Paint

People

Photo

Print

Web

Cirroaziende

Cerca offerte:
web
HTML5-CSS3
html5-web.cirro.it
web
Bread & Salam
breadandsalam-web.cirro.it
food
Dolce & Salato
dolcesalato-food.cirro.it
web
Soundcloud
soundcloud-web.cirro.it
prodotti
Regali e Giochi
regali-e-giochi-prodotti.cirro.it
media
Social Yudo
social-media.yudo.it
web
Negozio Web
negozio-web.ecommerce-gratis.it
graphic
Logos
logos-graphic.harts.it
credito
Affiliazioni
affiliazioni-credito.cirro.it
comunicazione
Targnet sas
targnet-comunicazione.cirro.it
prodotti
La Terza Luna
laterzaluna-prodotti.cirro.it
prodotti
MD WORK SRL
mdworkshopping-prodotti.ecommerce-gratis.it
media
Music-Media
music-media.cirro.it
prodotti
Cavazzini Dennis
cavazzini-prodotti.ecommerce-gratis.it
media
Vasco Rossi
vasci-rossi-media.cirro.it

Pannello di controllo - cerca:
cerca
mercato
Software per Olga Marciano by Cirro.it v. b6.01 time: 5.57 size: 94922 visits: 182052